Descrizione

Seguendo l’approccio del “learning by doing”, gli studenti sono chiamati ad affrontare tematiche contemporanee, che spaziano dall’autoproduzione basata sull’uso delle nuove tecnologie, al Social Design e al Services Design. Particolare attenzione viene inoltre rivolta alla fase di visualizzazione del progetto, attraverso un insegnamento mirato delle tecniche di comunicazione digitale: grafica, computer graphic, postproduzione.

Attività extra didattiche quali workshop, work experience e concorsi costituiscono luoghi di confronto, ricerca e progettazione autonoma o di gruppo, in cui gli studenti affrontano progetti completi raggiungendo consapevolezza dei diversi ruoli e del proprio profilo professionale, con il supporto di docenti professionisti ed esperti del mondo dell’impresa.

Il corso spazia dalle teorie del colore e della forma, dal disegno a mano libera a quello digitale, dall’esperienza nell’affrontare materiali diversi, dalla pratica del software di base, fino al conseguimento dello spirito critico necessario per affrontare il lavoro progettuale.

Con l’acquisizione di sempre maggiori capacità concettuali e tecniche, gli studenti vengono progressivamente sottoposti a prove ed esercizi via via più impegnativi, accelerando così la propria formazione ed esperienza, esponendosi alle molteplici modalità dell’“essere designer”.

L’intento è quello di trasmettere la capacità non solo di risolvere i problemi reali che ogni designer incontra ogni giorno, quanto piuttosto di indurre a “pensare ” e “capire ” meglio il mondo che ci circonda.

Il corso è riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello equipollente ai diplomi di laurea universitari e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

SPECIALIZZAZIONI

Triennio in Design - Giulia Fiorista, BA in Design student, Ortomeraviglia, final project

Primo Anno

Tecniche della Modellazione Digitale I, Tecnologia dei Materiali I, Disegno per la Progettazione, Storia del Design, Architettura degli Interni I (Interior Design I), Storia dellArte Moderna, Product Design I, Design System I

Secondo anno

Architettura degli Interni II (Interior Design II), Product Design II, Tecnologie e Applicazioni Digitali, Storia dellÂ’Arte Contemporanea, Tecnologia dei Materiali II

+ Un corso a scelta tra i seguenti: Light Design (Prodotto), Light Design (Interni), Design dell'accessorio, Tecniche della rappresentazione dello spazio

+ Un corso a scelta fra: Antropologia Culturale, Marketing e Management

Terzo anno

Cultura del Progetto, Tecnologia dei Materiali III, Fenomenologia delle Arti Contemporanee, Design (Interior Design III), Product Design III, Interaction Design

+ Un corso a scelta tra i seguenti: Urban Design, Design System II

+ Un corso a scelta tra i seguenti: Design (Interior Design III) Ricerca progettuale, Product Design III Ricerca progettuale

+ Un corso a scelta tra i seguenti: Storia del cinema e del video, Fotografia, Design management, Estetica, Tecniche della modellazione digitale II (Prodotto), Tecniche della modellazione digitale II (Interni)

OpportunitĂ  all'estero

NABA offre ai propri studenti l'opportunitĂ  di trascorrere un semestre di studio all'estero come parte integrante del proprio triennio. 

L'International Office facilita gli studenti NABA nel cogliere le opportunitĂ  internazionali di studio, attraverso i programmi di scambio e promuovendo esperienze formative presso numerose e prestigiose universitĂ  internazionali, sia all’interno del network Laureate International Universities sia al di fuori di esso.

Grazie a questa vasta rete di relazioni internazionali, gli studenti NABA possono trascorrere periodi di studio all’estero con la finalitĂ  di arricchire il proprio curriculum formativo e prepararsi a un futuro professionale sempre piĂą internazionale. 

Le opportunitĂ  di studio all’estero si declinano principalmente all’interno del progetto Erasmus+ promosso dalla Commissione Europea, l’International Exchange Program per le destinazioni fuori Europa, e i corsi brevi.

ERASMUS & SCAMBI INTERNAZIONALI

NABA conta oltre 70 accordi di collaborazione con accademie e universitĂ  attraverso il Programma Erasmus+ in Europa e altri programmi di cooperazione internazionale con le universitĂ  extra-europee.

Per saperne di piĂą clicca qui

Guido Tattoni

GUIDO TATTONI

Claudio Larcher

CLAUDIO LARCHER

Faculty e Visiting Professors

Stefano Giovannoni, Alessandro Guerriero, Giovanni Lauda, Emanuele Lomello, Renato Montagner, Elin Pernilla Ohrstedt, Massimo Pettiti, Luca Poncellini, Angela Rui, Denis Santachiara, Mario Trimarchi, Migliore + Servetto Architects

Prospettive professionali e di studio

I Diplomati in Design, specializzazione in Product Design & Interior Design possiedono gli strumenti teorici, tecnici e progettuali per iniziare un percorso professionale in qualitĂ  di collaboratori allÂ’interno di studi di progettazione o professionisti autonomi, con varie specializzazioni tra cui:

  1. designer
  2. interior designer
  3. designer di elementi di arredo
  4. designer di eventi temporanei e/o installazioni
  5. service designer

I Diplomati in Design possono intraprendere ulteriori percorsi di studio a livello di Dottorato nel campo del design, interior design, architettura di interni. Potranno proseguire lo studio in NABA nei Bienni di:

  1. Interior Design
  2. Product Design

 

L'Ufficio del Career Service NABA aiuta studenti e neodiplomati a identificare e candidarsi per posizioni di stage e di lavoro. L'89% dei neodiplomati NABA trova lavoro entro il primo anno dal completamento degli studi (dati garantiti da Ipsos Observer relativi ai diplomati NABA 2015). Gli studenti sono inoltre assistiti nella redazione del loro curriculum, della lettera di presentazione e nell’organizzazione del proprio portfolio professionale.

NABA ha sviluppato negli anni uno stretto rapporto con diverse aziende leader nel settore con le quali collabora attivamente per l’attivazione di stage per i propri studenti. Tra queste: Armani Hotel, Giulio Iacchetti, Studio Bestenheider, Vittorio Martini 1866, Giochi Preziosi, Intégral Ruedi Baur et Associés, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Tagua, Azimut-Benetti, Bonetto Design International, Alta Design & Engineering, AAAHHHAAA, Forchets, Studio di architettura Amedeo Guidobono Cavalchini, Aldo Cibic – Cibicworkshop, Progetto CMR Engineering, Integrated Services S.r.l., Abad Architetti S.r.l., Festina Italia, Zanotta, Luxottica, Studio Italo Rota & Partners, Giugiaro Architettura, Rintala Eggertsson Architects, Luceplan, Ikea Italia Retail, 3M ITALIA, Yellow Office, Studio Lissoni Associati, Studio Barreca & Lavarra, Uragano Studio, Veneta Cucine, Dado Arredamenti.

Aziende con le quali il Triennio in Design collabora / ha collaborato: Abitare, Momo Design, ENI, Vinavil, Janelli Volpi, Material ConneXion, Industreal, The Swatch Group, Giorgio Armani, Pininfarina Extra, Giochi Preziosi

logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner
logo partner